Norme e regole della Riserva

Norme principali e generali per la tutela e la fruizione della Riserva

Regolamento attuativo, D.M. n. 226/2014

La Zona A è sottoposta a tutela integrale ed è vietato qualsiasi accesso. (art. 9)

Sono  vietati la raccolta, l’estirpazione, il danneggiamento e la detenzione di specie vegetali erbacee, arbustive ed arboree spontanee o spontaneizzate o di singole parti di esse. (art. 12)

La raccolta dei tartufi è regolamentata. (art. 16)

La raccolta dei funghi è regolamentata. (art. 17)

Sono vietati la cattura, l’uccisione, il danneggiamento e il disturbo della fauna selvatica. Tali divieti comprendono anche il danneggiamento o l’asportazione di uova, nidi o tane, anche se abbandonati. (art. 19)

La pesca è regolamentata. (art. 24)

Sono vietati l’asportazione e il danneggiamento di rocce, minerali, reperti archeologici e fossili. (art. 25)

La raccolta di legna secca è regolamentata. (art. 61)

Il transito in bicicletta, con mezzi a due ruote a propulsione esclusivamente elettrica e con equini è consentito unicamente lungo le strade o lungo i sentieri e le ippovie che saranno appositamente individuati dall’Organismo di Gestione. Le manifestazioni o le gare di mountain bike potranno svolgersi solo previo nulla osta dell’Organismo di Gestione. (artt. 65 e 77)

L’accesso ed il transito con qualsiasi mezzo a motore sono consentiti unicamente nelle strade destinate alla libera circolazione. Sono comunque vietate le gare motoristiche. (artt. 66 e 77)

Sono vietati il sorvolo a bassa quota, il decollo e l’atterraggio di tutti i velivoli a vela, a motore, aerostati, elettrici, telecomandati, salvo quanto previsto dall’art. 67, commi 2 e 3  e dell’art 77, comma 13. (artt.67 e 77)

Sono vietati la balneazione e l’uso delle imbarcazioni di qualsiasi tipo. L’uso di piccoli natanti mossi da remi o pagaia (come canoa canadese, kayak) è regolamentato. (art. 68)

È vietato l’abbandono di ogni tipo di rifiuti. (art. 70)

È vietato l'uso dei fuochi all'aperto e l’accensione di fuochi pirotecnici di qualsiasi tipo. (art. 71)

Il campeggio di transito di camper, autocaravan  e caravan è consentito solo nelle aree attrezzate individuate con apposita segnaletica. (art. 72)

Le attività di ripresa fotografica, cinematografica e video effettuate a fini commerciali, editoriali e pubblicitari, debbono essere preventivamente autorizzate dall’Organismo di Gestione della Riserva. (art. 73)

E’ vietata, fatto salvo quanto riportato dal Regolamento, l’introduzione da parte di privati, di armi, di esplosivi e di qualsiasi mezzo distruttivo o di cattura. (art. 74)

L’uso degli apparecchi produttori di emissioni luminose e sonore deve avvenire in modo da non arrecare disturbo alla quiete dell'ambiente, alle persone e agli animali. (art. 76)

Le attività sportive del parapendio e del volo a vela sono consentite, nel periodo 1 settembre - 31 dicembre, solo nell'area prevista dal Regolamento. (art. 77)

Sono vietate le pratiche speleologiche, di alpinismo, freeclimbing ed ogni altra forma di scalata, arrampicata o discesa in corda doppia. L’attività di arrampicata sportiva è consentita esclusivamente nel versante sud-orientale del Monte Pietralata nel sito noto come “Sasso Lino”. (art. 78)

Per maggiori dettagli consultare il Piano di Gestione e il Regolamento Attuativo della Riserva.

torna all'inizio del contenuto