Riserva Naturale Statale Gola Del Furlo
Provincia di Pesaro e Urbino

Geologia e Paleontologia

Il paesaggio e la morfologia della Gola del Furlo permettono di ricostruire la storia geologica italiana da più di 200 milioni di anni fa: le sue rocce illustrano, come un atlante all’aperto, le principali formazioni dell’Appennino umbro-marchigiano.


Le pareti della Gola sono formate dalle rocce più antiche, appartenenti alla formazione del Calcare Massiccio, mentre salendo sul Monte Pietralata si possono osservare tutte le formazioni superiori quali:

la Corniola, il Rosso Ammonitico (tanto ricercato dagli amanti dei fossili), i Calcari Nodulari, la Maiolica e la Scaglia.


Nel Miocene, circa 15 milioni di anni fa, tutta la serie umbro-marchigiana fu sottoposta a spinte tettoniche che fecero sollevare le formazioni sedimentatesi nell’antico bacino marino formando un’anticlinale, cioè una piega tettonica in cui gli strati più interni sono i più antichi.

Il Candigliano ha inciso l’anticlinale come un rasoio, separando le due cime del Monte Pietralata (889 m) e del Monte Paganuccio (976 m).

foto 1
foto 2
foto 3
foto 4
foto 5

Nelle formazioni rocciose del Giurassico e Cretaceo sono presenti diversi tipi di fossili.



I più abbondanti rappresentano ciò che resta di un gruppo di animali ora estinti, chiamati Ammoniti, che appartengono al raggruppamento dei Molluschi Cefalopodi, a sua volta distinguibile in quattro grandi raggruppamenti: Phylloceratina, Lytoceratina, Ammonitina Ancyloceratina. La loro conchiglia ha una forma idrodinamica a spirale piana.

Tra le Ammonitina, in particolare, esistono alcuni generi e specie il cui nome fa riferimento alla zona del Furlo, proprio perché è stato trovato qui l’esemplare-tipo:

quali il genere Furloceras e la specie Taffertia furlensis che appartengono alla famiglia delle Hildoceratidae, o il genere Furlites della famiglia Polymorphitidae.


Molto importanti per le datazioni e le analisi paleoecologiche sono anche i microfossili che si trovano in questa zona.

Si tratta di organismi formati di una sola cellula, con un guscio esterno calcareo o siliceo, appartenenti a Foraminiferi, Diatomee e Radiolari.






© 2005-2017 Riserva Naturale Statale Gola Del Furlo - Gestito con docweb - [id]