Contenuto pagina
Riserva Naturale Statale Gola del Furlo
Ente gestore: Provincia di Pesaro e Urbino

Al Parco San Bartolo formati 32 accompagnatori di persone disabili in “Joelette”: le esperienze nella natura fruibili a tutti

lunedì 14 maggio 2018

Iniziativa promossa dalla Riserva Naturale statale “Gola del Furlo” (gestita dalla Provincia di Pesaro e Urbino) in collaborazione con il parco stesso e con il Parco interregionale Sasso Simone e Simoncello

di Giovanna Renzini

PESARO - Si è svolto al Parco naturale regionale del San Bartolo il 2° corso di formazione per “Accompagnatori di persone disabili in Joelette”, promosso dalla Riserva Naturale statale “Gola del Furlo” (gestita dalla Provincia di Pesaro e Urbino) in collaborazione con il parco stesso e con il Parco interregionale Sasso Simone e Simoncello.

Il corso ha formato 32 persone (guide ambientali escursionistiche, volontari, accompagnatori CAI, educatori) sulla conduzione in sicurezza della “Joelette”, la speciale carrozzella monoruota da fuori strada che consente anche a persone con disabilità e problemi di deambulazione di vivere esperienze a contatto con la natura, fruendo degli itinerari e delle opportunità insieme al resto del gruppo. Una strategia, quella dell’accessibilità e fruibilità a tutti, che la Riserva del Furlo ha adottato già da molti anni e che ha potenziato con l’acquisto da parte della Provincia di due Joelette, che saranno messe a disposizione non solo degli altri due parchi presenti sul territorio, che ne hanno condiviso l’obiettivo di inclusione, ma anche delle associazioni.

Le due giornate si sono articolate in una parte teorica (al Museo Paleontologico “Sorbini”, con il seminario “La diversità arricchisce: qualifichiamo l’approccio con il disabile”) e in un’uscita pratica lungo i sentieri del San Bartolo, con prove di montaggio della “Joelette” ed esperienze di conduzione sotto la guida dell’istruttore Leonardo Paleari dell’associazione “Il Cammino Possibile” (FederTrek Escursionismo e Ambiente), affiancato dal consigliere nazionale di FederTrek Daniel Bazzucchi.

Il seminario, a cui sono intervenuti il consigliere regionale Andrea Biancani, i presidenti dell’Ente Parco regionale Monte San Bartolo Davide Manenti e dell’Ente Parco interregionale Sasso Simone e Simoncello Guido Salucci, con chiusura dei lavori da parte del direttore della Riserva Statale naturale “Gola del Furlo” Maurizio Bartoli, ha visto il contributo di 4 associazioni: Anfas Pesaro (Associazione nazionale famiglie di persone con disabilità intellettiva e relazionale) con la presidente Raffaella Lugli, Aias Pesaro (Associazione italiana assistenza agli spastici) con Michela Patrignani ed Elisabetta Cestari, Uici Pesaro (Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti) con la presidente Maria Mencarini ed Ens Pesaro (Ente nazionale sordi) con il presidente Gabriele Andreoli. Il progetto è sostenuto anche dall’Anmic provinciale (Associazione nazionale mutilati e invalidi civili). L’iniziativa è stata patrocinata dall’Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche (AIGAE) che ha concesso crediti formativi alle guide iscritte.

Copyright © 2018 Riserva Naturale Statale Gola del Furlo - Gestito con Docweb [id] - Privacy Policy Responsabile: SERVIZIO 6